ATER
Azienda territoriale per l'edilizia residenziale del Comune di ROMA

Fondi europei

Fondi Europei POR FESR 2007-2013
L'Ater, nel mese di settembre 2013, con due proposte di intervento relative a fabbricati localizzati nel quartiere Primavalle – Via Michele Bonelli, 17 e 19, ha partecipato alla Call for proposal “Energia sostenibile - Investire sugli edifici pubblici per migliorare la sostenibilità economica ed ambientale attraverso interventi per l’efficienza energetica e l’incremento dell’uso delle energie rinnovabili”.
Una grande opportunità che la Regione Lazio ha offerto a tutti i soggetti istituzionali e imprenditoriali del territorio regionale per proporre progetti di rinnovamento e rilancio produttivo e per finalizzare le risorse finanziarie disponibili del Programma Operativo Regionale – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR 2007-2013). Le proposte di interventi manutentivi e di riqualificazione avanzate dall’Ater sono state ammesse a finanziamento ed hanno riguardato per ciascun fabbricato:

1. efficientamento dell’involucro edilizio mediante la posa in opera sulle superfici opache del “cappotto termico”, la sostituzione degli infissi del vano scala (intervento sulle superfici trasparenti) e la sostituzione delle persiane negli alloggi;
Due foto di una palazzina del quartiere primavalle di roma, prima e dopo il restauro Una foto di due palazzine ristrutturate del quartiere primavalle di roma

2. efficientamento impiantistico mediante la realizzazione nel piano copertura di un impianto fotovoltaico di 5 KWp, tale impianto contribuirà all’alimentazione elettrica degli spazi comuni del vano scala, comportando un risparmio in termini economici per l’Azienda. A tale riguardo per migliorare la sostenibilità ambientale ed economica sarà anche previsto l’intervento per la realizzazione di un impianto di illuminazione delle parti comuni, a basso consumo energetico (led).
Una foto di pannelli solari di una palazzina del quartiere primavalle di roma

3. opere complementari. Con gli interventi di efficientamento energetico, ultimati nel mese di giugno 2015, è stato ottenuto un risparmio energetico, in linea con quanto richiesto dalla Call for Proposal, passando dall’Attestato di Prestazione Energetica (APE) classe G - ante operam, all’Attestato di Prestazione Energetica classe E- post operam. Attestati di prestazione energetica Attestati di prestazione energetica


Programma Comunitario HORIZON 2020
L’Azienda insieme alla Regione Lazio, all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” ed altri partner europei, ha presentato anche una proposta progettuale nell’ambito del programma comunitario HORIZON 2020 – Call EEb-08-2015 “Integrated approach to retrofitting of residential building” con il progetto denominato “ALERT: Advanced Low Erergy Refurbishment Technologies”.
Obiettivo del progetto è quello di studiare e applicare le più avanzate tecnologie di involucro e impiantistiche per la riqualificazione energetica degli edifici residenziali, con particolare attenzione a quelli con maggiori vincoli quali quelli storici. La proposta progettuale dovrà essere replicabile anche negli altri stati membri UE.
L’Azienda, in qualità di partner, ha analizzato e classificato il proprio patrimonio, selezionando e mettendo a disposizione alcuni edifici, che presentavano caratteristiche idonee alla sperimentazione delle tecnologie proposte dalla ricerca, sui quali effettuare interventi di riqualificazione unitamente a simulazioni con software energetici oltre ad un’attività di monitoraggio post-lavori.

Ultima modifica: 20/02/2017