Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale pubblica del Comune di ROMA

Gestione amministrativa

L'edilizia sociale (il servizio pubblico che fornisce case sociali ai non abbienti) sul territorio del Comune di Roma è affidata all'ATER per gli alloggi di sua proprietà e al Comune di Roma per gli alloggi di proprietà del Comune stesso.
L'assegnazione degli alloggi sociali é competenza unica ed esclusiva del Comune di Roma, che a seguito dell'emanazione di apposito bando, elabora e pubblica una graduatoria di aventi diritto all'assegnazione.
I criteri per l'accesso all’edilizia sociale sono definiti nel bando stesso.
All'ATER spetta, invece, la gestione successiva all'assegnazione degli alloggi di sua proprietà destinati all'edilizia sociale e ogni altra attività che rientra nei suoi fini istituzionali, previsti dalla normativa regionale.
In particolare, ATER provvede a rispondere alle istanze dell’utenza (ad esempio subentro, ampliamento ecc.) e ad avviare le azioni di controllo e perseguimento, per esempio della morosità e delle occupazioni abusive.
ATER deve soprattutto accertare periodicamente su tutti gli utenti o a campione la permanenza dei requisiti per la conservazione dell'assegnazione, tramite censimenti biennali e verifiche puntuali, anche sulla veridicità delle dichiarazioni rese dagli utenti, attivandosi anche in sede penale se riscontra dei falsi.

Ultima modifica: 07/11/2016