Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale pubblica del Comune di ROMA

Rassegna Giurisprudenza

In questa sezione è possibile consultare una rassegna della giurisprudenza, a cura dell'Avvocatura Aziendale.
Dal pannello sottostante è possibile effettuare una ricerca specifica all'interno dell'elenco.



Curia: Tribunale di Roma Sezione 6 Civile

Giudice: Francesca Romana Salvadori

Provvedimento:
TRIBUNALE ORDINARIO - sentenza 8517 2017 (209 kB)

Principi: Rilevato che sulla base del criterio del petitum sostanziale, è il Giudice Ordinario che deve ritenersi fornito di potestas iudicandi ogni qual volta il ricorrente ingiunto opponga un diritto al subentro nel rapporto concessorio - qualunque sia il titolo più o meno plausibilmente opposto in ricorso ??" contrapponendosi all'atto amministrativo un diritto soggettivo al mantenimento della situazione di vantaggio; che, conseguentemente, spetta a questo Giudice la verifica del diritto dei ricorrenti a permanere nell'immobile, restando invece preclusa, in questa sede, ogni valutazione su vizi dell'atto, come denunciati alle lettere A) e B) che precedono

Fattispecie: Opposizione al decreto di rilascio. Declaratoria diritto al subentro (l.r. 12/99)



Curia: Tribunale di Roma Sezione 6 Civile

Giudice: Alessandra Imposimato

Provvedimento:
TRIBUNALE ORDINARIO - sentenza 18147 2016 (86 kB)

Principi: Colui che detiene un immobile privo di assegnazione è obbligato al pagamento dell'indennità per l'occupazione senza titolo pari al 300% dell'equo canone

Fattispecie: L.r. 12/99 art. 18 L.r. 27/2006 art. 50



Curia: Tribunale di Roma Sezione 2 Civile

Giudice: Ettore Favara

Provvedimento:
TRIBUNALE ORDINARIO - sentenza 6585 2016 (123 kB)

Principi: Il solo dato del rapporto di parentela e della coabitazione non sono sufficienti a fondare il diritto al subentro

Fattispecie: L.r. 12/99 art. 12 Subentro nella assegnazione



Curia: Tribunale di Roma Sezione 6 Civile

Giudice: Alessandra Imposimato

Provvedimento:
TRIBUNALE ORDINARIO - sentenza 3448 2016 (494 kB)

Principi: Non interessa che l'assegnataria non abbia l'uso materiale dell'immobile, lasciato nella disponibilità di terzi, essendo necessario e sufficiente, ai fini della decadenza dall'assegnazione, l'acquisto in proprietà di un alloggio idoneo alle esigenze del nucleo famigliare assegnatario.

Fattispecie: L.r. 12/99 art. 11 Requisito della impossidenza immobiliare


Pag: [17][1] 2 3 4 5 [Succ.][Ultima]
Ultima modifica: 19/06/2017