Rassegna Giurisprudenza



» Giurisprudenza » Rassegna giurisprudenza

Curia

Giudice

Provvedimento

Principi

Fattispecie

Tribunale Ordinario di Roma

Francesca Romana Salvadori

L'erogazione del beneficio dell'assistenza alloggiativa è regolata da una speciale normativa che non consente, in assenza dei presupposti di legge, l'assegnazione ovvero il subentro nella locazione dell'immobile. A tal fine è insufficiente l'esercizio delle prerogative del conduttore, come il pagamento del canone e la convivenza, sia pure stabile e protratta nel tempo, con il legittimo assegnatario di un alloggio di edilizia residenziale pubblica, ancorché al fine di prestare assistenza.
<< Indietro

Subentro nell'assegnazione L.R. 12/99 art. 12

» Giurisprudenza » Rassegna giurisprudenzaTorna su